Godete dunque

rapida scorre l'età più bella, ne quella che vie dopo quanto fu bella la prima..

Sinossi di: Godete dunque.

Dedicato a tutti i frequentatori dei siti d'incontro, , ed a tutte quelle persone che vogliono salvare il loro rapporto di coppia il suo contenuto vuole essere un esperimento attraverso il quale riuscire a liberare la propria libertà il più delle volte repressa da tabù, condizionamenti e paura di affrontarsi.

Il percorso fatto attraverso le "confessioni" delle protagoniste vuole portare il lettore a comprendere l'importanza di un rapporto sessuale, la sua grandezza, il suo bisogno di essere alimentato continuamente.

Avvertenze dell'autore

Diversi miei scritti tendono ad analizzare cosa avviene dopo un trauma subito, vedi "Atto riflessivo", o cosa può accadere dopo un tentato stupro, vedi "l'Esperienza di Giusy".

Altri mettono in evidenza l'alterazione del proprio comportamento a seguito di tabù che ci portiamo dentro, vedi "La libertà repressa".

Voglio sottolineare quanto affermo poiché appare evidente la totale mancanza di educazione sessuale che esiste nella nostra società e non solo.

Ciò che segue vuole essere un "documento verità" sul quale "il frutto del pensiero" ha costruito un racconto avendo come base dichiarazioni veritiere di donne in cerca di sesso, e credetemi., ce ne sono tantissime.

Queste dichiarazioni, o chat, o messaggi che ho classificato come "confessioni" poiché ritengo che in confessionale si dica la pura verità nuda e cruda, ma la verità, riportate nel seguente testo appaiono indiscutibilmente: volgari, scurrili, oserei dire da voltastomaco a volte e possono indurre ad equivoci inaccettabili.

Nella stesura del testo, mi son chiesto più volte se usare o no questi documenti verità, perché a volte la volgarità è estrema.

Mi son chiesto: Cosa vuoi dimostrare con ciò che stai scrivendo?

Vuoi scrivere una storiella erotica o vuoi denunciare qualcosa?

Vuoi mettere la testa sotto la sabbia o mettere in evidenza le frustrazioni che ha questa nostra società, portandole alla luce?

In linea con quanto il "Frutto del pensiero" ha prodotto ho deciso di offrire al lettore la verità nuda e cruda sulla quale poter riflettere, per migliorarsi, per migliorarci

Non è eludendo il problema che detto si risolve. Almeno questo è il mio pensiero.

Considerato che l'editore lo ha ritenuto trasgredire le sue linee guida, lo si può scaricare.

Grazie per l'attenzione.

Onì d'Andrè